Testimonial

In molti ci hanno già scelto. Leggi tutti i commenti e le testimonianze.

Più informazioni
La nostra Biobanca - BIODOCK

La più grande e storica banca Europea riconosciuta a livello internazionale. Oltre 125.000 campioni processati e conservati.

 

Più informazioni
Numero Verde

800 090 178

Contattaci e prenota il tuo Kit

Cellsforlife è una società di informazione medico-scientifica e di servizi nell’ambito delle bioscienze e della crioconservazione delle cellule staminali.

Le cellule staminali contenute nel sangue presente nel cordone ombelicale del bambino si riveleranno preziosissime, nel caso fosse necessario, a combattere tutta una serie di malattie.

Peché scegliere noi
Perché conservare

Il sangue e il tessuto del cordone ombelicale contengono cellule staminali che possono trasformarsi in tutti gli altri tipi di cellule. Da qui la possibilità di curare in futuro malattie gravi o rigenerare i tessuti.

Il cordone ombelicale è vita

L’unico momento in cui si possono prelevare le cellule staminali contenute nel sangue cordonale è la nascita e solo in quel momento la loro qualità è unica e preziosa

La sua salute, la sua vita

Cellsforlife è la vostra garanzia che quei passi avanti vengano messi a disposizione di vostro figlio, nell’ipotesi in cui dovesse averne bisogno in futuro.

Il nostro
Kit

Se hai deciso di conservare le cellule staminali del tuo bambino con Cells for Life riceverai direttamente a casa tua il nostro kit da consegnare al personale medico all’ingresso in sala parto.

Più informazioni
Guida pratica
al servizio

Cells for life crede fermamente nella crioconservazione del cordone ombelicale. Per questo ti fornisce una guida pratica indicantoti step by step le fasi da seguire per ricevere il kit.

Più informazioni
Ordina
il kit

Un momento, un attimo che vale una vita. Non farti cogliere impreparato/a. Pensa al suo futuro. Potremmo tornarti utili.

  • Le cellule staminali
    Compatibilità

    Le cellule staminali hanno una compatibilità 100% con il nascituro e tra familiari la compatibilità tra fratelli è compresa tra il 25% ed il 39%.

  • 1° utilizzo
    1988

    Il primo utilizzo di cellulle staminali cordonali è stato effettuato nel 1988: un bambino affetto da Anemia di Fanconi fu guarito grazie all’impiego delle cellule staminali ottenute dal sangue cordonale della sorella.

  • Premio Nobel
    per le loro ricerche sulle cellule staminali

    Il Premio Nobel per la medicina 2012 è andato ai Professori J.B. Gurdon e S. Yamanaka per le loro ricerche sulle cellule staminali.

  • Riconoscimento
    nell’ambiente medico scientifico

    È ormai comunemente riconosciuto nell’ambiente medico scientifico l’importanza delle cellule staminali del cordone ombelicale.